news

Goliardia e potere

cinquantottini

Le recensioni di GdA

Cinquantottini, Vittorio Emiliani, Marsilio, 282 pagine 17,50 euro

uesto libro parte da una constatazione: si parla tanto di Sessantottini ma sono stati invece i Cinquantottini a formare la classe dirigente del Dopoguerra in Italia. E il suo brodo di coltura è la Goliardia. Goliardia che non era solo scherzi, pesanti, nonnismo, qualunquismo, ma anche e soprattutto impegno politico e culturale, a partire dal congresso di……………..

Un bikini di nome Ursula

007 licenza d'uccidere

Lo scaffale di nonno Santi

 

007 Licenza di uccidere – il dottor No, Ian Fleming, Garzanti 1967, 216 pagine.

 

Quest’anno il bikini fa 70 (è nato il 5 luglio 1946) e per tutta l’estate Raitre manda in onda i film di 007, che del bikini hanno sempre fatto buon uso. La coincidenza mi ha indotto a rileggere “007 Licenza di uccidere – il dottor No”, il romanzo di Ian Fleming da cui fu tratto, nel 1962, il primo film della serie. Ho scelto……

Giancarlo d’Adda intervista due inediti autori

IMG_7824

Piacevole serata a Seregno il 12 aprile 2016. Il noto giornalista Giancarlo d’Adda, già vicedirettore di Donna Moderna, ha intervistato in Sala Gandini, due nuovi autori: Fedrerica Rossi, autrice di “Il rumore dei colori”, e Alessandro Tonoli, autore di “La piccola Parigi”.

Ficcanti domande e argute risposte hanno fatto da preludio alla lettura di alcuni brani con il sottofondo musicale della discreta chitarra di Sebastiano Sala.

Libri in simboli: il progetto “IN-BOOK: Una porta sul mondo”

volantino fronte

Gli IN-BOOK sono libri per bambini con difficoltà di comunicazione, ma possono essere molto utili anche per tutti i piccoli che si avvicinano alla lettura per la prima volta o che devono imparare una lingua diversa dalla propria.

Il sistema di simboli usato per tradurre questi particolari libri viene curato e diffuso dal Policlinico di Milano e costituisce un vero e proprio linguaggio. Tale forma di comunicazione, che

527 pagine e non dimostrarle

la provvidenza

le recensioni di GdA

La provvidenza rossa, Ludovico Festa, Sellerio Editore 527 pagine 15 euro

Davvero piacevole questo libro di Festa che riesce, con una scrittura fluida, leggera, arguta, ad agganciare il lettore e a trattenerlo per 500 pagine. Più che un giallo è la descrizione puntuale di come si comportava la vera anima del Pci milanese negli anni Settanta. Tra stalinismo di maniera, convinto riformismo e

Book Pride 2016

bookpride_100x70_151216_v2-05-e1451296318235

Dall’1 al 3 aprile, all’interno dello spazio BASE a Milano, arriva la seconda edizione della fiera promossa dall’Osservatorio degli editori indipendenti.

Dopo il successo dell’edizione 2015, che ha registrato oltre 20.000 presenze e la partecipazione di 124 marchi editoriali, quest’anno saranno presenti 150 case editrici indipendenti, tra le più importanti nel mercato editoriale nazionale, piccole, medie o piccolissime, tutte accomunate dal fatto di non appartenere a uno dei 4-5 maggiori gruppi editoriali.

 

Un libro serio con il sorriso tra le pagine

bambini

le recensioni di GdA

I bambini devono fare i bambini, Elisabetta Rossini Elena Urso,  BUR parenting 209 pagine 14 euro

Simpatiche, carine, competenti: da loro non possono che arrivare consigli giusti per fare bene i genitori. Con un tocco in più: lo fanno con leggerezza, che non vuol dire superficialità ma è un modo intelligente per dire cose profonde senza pontificare. E&E, Elisabetta ed Elena, sono due giovani pedagogiste che, in pochi anni, si sono ritagliate un ruolo importante nel mondo dell’educazione dei figli, piccoli ma non solo.  Questo loro quarto libro, diversamente ………

Elena Ferrante e’… e chi se ne frega

ferrante

E’ l’autrice più gettonata del momento (Elena Ferrante, L’amica geniale quattro volumi editi dae/o), quella più venduta non solo in Italia ma anche all’estero (e questa è già una notizia), ma anche quella più misteriosa. Infatti non si sa chi sia, se una donna o addirittura un uomo, una (un) debuttante o un’autrice (autore) affermata, un nome vero o uno pseudonimo. Insomma un caso letterario bello e buono visto il successo. E naturalmente da subito si è aperta la caccia per………………..

Dizionario Flobert: diffidare delle imitazioni

dizionario

Lo scaffale di nonno Santi

Dizionario dei luoghi comuni, Gustave Flaubert,  Bur 1996, 180 pagine (disponibile anche in versione digitale)

Ho rischiato la vita. Alla mia età arrampicarsi su una scala è una scommessa (più a scendere che a salire). Ma l’ho dovuto fare: per qualche motivo che non ricordo tengo sugli scaffali più alti il Dizionario dei luoghi comuni di Gustave Flaubert, in varie edizioni (ho tirato giù il maneggevole Bur). Avete presente Umberto Eco che, richiesto del perché avesse varato La Nave di Teseo, rispose: “Perché si deve”?